Multivitaminici, quale interesse e come sceglierlo?

Multivitaminici, quale interesse e come sceglierlo?

Parliamo di “multivitaminici” quando un integratore alimentare fornisce al tuo corpo 3 o più vitamine e minerali. 

Non tutti gli integratori multivitaminici hanno le stesse combinazioni di nutrienti, dipende dai tuoi obiettivi. 

Spesso consigliati per colmare le carenze nutrizionali, ristabilire l’equilibrio del corpo o supportarti in una fase cruciale della tua vita (allattamento, gravidanza, pratica di uno sport intensivo…), i multivitaminici suscitano il dibattito sulla loro efficacia.

Facciamo il punto sul valore dell’integrazione con multivitaminici e su come scegliere il giusto integratore alimentare.

Perché prendere un integratore multivitaminico?

I cosiddetti integratori alimentari “multivitaminici” sono studiati per aiutare l’organismo a mantenere una buona salute, con un minimo di 3 vitamine e / o minerali essenziali.

Oggi gli alimenti che mangiamo ci forniscono sempre meno tutti i nutrienti di cui il nostro corpo ha bisogno per mantenersi in forma: frutta e verdura fuori stagione, piatti industriali poveri di nutrienti, cibi ricchi di conservanti …

Pane bianco , piatti pronti, succhi di frutta, tutti questi alimenti che comunemente mangiamo non ci forniscono le fibre, le vitamine e i minerali di cui il nostro corpo ha bisogno.

Tanto più che queste esigenze possono aumentare in determinati periodi della nostra vita: in inverno, quando facciamo sport, quando seguiamo una dieta, quando siamo stressati, durante la gravidanza …

Un classico esempio è la notevole diminuzione della sintesi della vitamina D non appena si verifica la caduta.

Per questi motivi, l’integrazione è spesso essenziale: e se combini più nutrienti, è ancora meglio!

Quando dovresti assumere un integratore alimentare multivitaminico per massimizzarne i benefici?


Gli integratori multivitaminici sono spesso criticati per la loro inefficacia; tuttavia, questi integratori sono veramente efficaci se assunti al momento giusto della giornata.

L’assunzione di un multivitaminico durante o dopo un pasto contenente grassi facilita il corretto assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E e K) oltre a quello degli acidi grassi. 

Ti consiglio quindi di assumere il tuo integratore alimentare multivitaminico durante un pasto o alla fine di un pasto, indipendentemente dall’ora del giorno, purché questo pasto contenga grassi.

Come scegliere il tuo integratore multivitaminico

Per essere sicuri di beneficiare dei benefici degli integratori multivitaminici, devi sceglierlo bene, ovvero scegliere un integratore la cui formulazione fornisca nutrienti essenziali al tuo corpo, in dosi significative senza superare l’ANC ( Assunzioni nutrizionali consigliate).

Un efficace integratore multivitaminico sarà composto dai seguenti ingredienti:

  • Vitamina B9 di origine naturale (sotto forma di acido folico, la sua forma sintetica, può provocare il cancro!), Ovvero sotto forma di metilfolato, acido folinico, calcio folinato o 5-metil- tetrahydropholate.

  • Vitamina C (di origine naturale o sintetica), ad una dose superiore a quella indicata dall’ANC

  • Vitamina D, soprattutto vitamina D3 (a una dose maggiore di quella indicata dall’ANC)

  • Vitamina E di origine naturale (d-alfa-tocoferolo e non dl-alfa-tocoferolo), preferibilmente in combinazione con altre sostanze (beta-tocoferolo, delta-tocoferolo e gamma-tocoferolo), dosate a 40 mg.

  • Zinco, a una dose <15 mg / giorno.

  • Magnesio, preferibilmente sotto forma di magnesio glicerofosfato, magnesio bisglicinato, magnesio citrato o magnesio malato, che sono più facilmente assimilabili dall’organismo (a differenza degli ossidi di magnesio cloruro).

Evita invece gli integratori multivitaminici che contengono ferro, rame o manganese, generalmente coperti dall’assunzione di cibo e il cui sovradosaggio può favorire lo sviluppo del cancro.

Naturalmente, se hai una carenza di uno qualsiasi di questi nutrienti, saranno indicati.

Allo stesso modo, evita quelli che contengono calcio tranne in caso di carenza, poiché questo nutriente può limitare l’assorbimento di altri nutrienti da parte del tuo corpo e aumentare il rischio di infarto.

Infine, se esiti a pagare di più per un integratore multivitaminico con “supercibi” come la curcuma o il tè verde, controlla prima le etichette! 

Certamente questi ingredienti sono una miniera di benefici, ma solo se presenti in quantità sufficiente.

La cura di sé è essenziale, per questo Ti invito a compilare il mio

” Questionario del Benessere “ , sono pronta ad affiancarti nella scelta del

tuo multivitaminico…

Ti aspetto, sii felice e vivi in salute…

Alessandra Piras

Clicca qui…per Te una copia del mio Ebook “16 Modi per migliorare la Tua salute intestinale ogni giorno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *